Roberto Gagliardini, l’amuleto nerazzurro

Roberto Gagliardini, l’amuleto nerazzurro post thumbnail image

L’Inter di Antonio Conte ha trovato il suo amuleto: si tratta del centrocampista Roberto Gagliardini. Come sottolinea un articolo pubblicato su Gazzetta.it, con lui in campo per più di 45′ i nerazzurri non hanno mai perso in questa stagione.

Potrebbe trattarsi solo di fortuna ma non è così. Analizzando le sue statistiche personali notiamo che il centrocampista è il giocatore dell’Inter ad aver vinto più duelli aerei, ben 18. Stesso numero anche per Brozovic ma con una netta differenza: Gagliardini ha disputato 12 partite in Serie A e giocato 800 minuti mentre il croato ha collezionato 23 presenze ed è rimasto in campo per 1.991 minuti.

Non solo fase difensiva perché anche il rapporto minuti giocati/gol realizzati è dalla sua parte. Tra tutti i centrocampisti nerazzurri infatti Gagliardini, con i due gol messi a segno (uno ogni 400 minuti), è secondo solo a Sensi, primo con 3 reti realizzate in 727 minuti (una ogni 242 minuti).

Roberto Gagliardini non è un calciatore dal dribbling facile o dalla giocata da applausi. È il classico centrocampista poco appariscente ma spesso decisivo durante la fase di non possesso e in grado di contribuire alla fluidità della manovra senza eccessive sbavature.

Roberto Gagliardini

Fonte foto: Pngimage

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post