Giggs: «Javier Zanetti il più difficile da affrontare»

Giggs: «Javier Zanetti il più difficile da affrontare» post thumbnail image

Per Ryan Giggs non ci sono dubbi: Javier Zanetti è stato l’avversario più forte affrontato in carriera. Nel corso di un’intervista rilasciata al canale televisivo del Manchester United, il commissario tecnico del Galles Ryan Giggs ha esaltato l’ex difensore dell’Inter dichiarando: «Nel difendere era un duro, avrebbe corso per tutto il giorno. Aveva piedi da centrocampista ed era a suo agio anche con la palla». L’ex calciatore dei Red Devils ha raccontato anche un episodio avvenuto in un confronto tra Manchester United-Inter, nei quarti di finale di Champions League della stagione 1998-1999: «In quel match mi ha davvero rotto il naso con una gomitata. Javier Zanetti aveva tutto come difensore».

Non solo avversari perché Ryan Giggs ha parlato anche dei suoi ex compagni di squadra: «Il miglior calciatore con cui ho giocato è stato Cristiano Ronaldo. È stato brillante in Inghilterra e ha continuato a fare ancora meglio altrove». Parole di elogio anche per il centrocampista Paul Scholes: «Il cervello di Paul era più veloce di quello di tutti gli altri, quando pensavi di avergli rubato palla l’aveva già fatta sparire».

Ryan Giggs ha trascorso la sua intera carriera nel Manchester United diventando una vera e propria leggenda del club. Con la maglia dei Red Devils, tra campionato e coppe, ha collezionato un totale di 963 presenze, realizzato 169 gol e conquistato 37 trofei.

Ryan Giggs

Fonte foto: Pngimage

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Post