Medel: «Quarantena? Mi sarei voluto ammazzare»

Medel: «Quarantena? Mi sarei voluto ammazzare» post thumbnail image

Il centrocampista del Bologna, Gary Medel, parla a ruota libera e nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di Radio Continental svela importanti retroscena sul suo futuro e su quello del suo compagno di nazionale Arturo Vidal. L’argomento di partenza è quello legato all’attualità, quindi coronavirus e quarantena: «Mi sarei voluto ammazzare a stare dentro casa tutto quel tempo, ma alla fine siamo stati bene in famiglia. Per i bambini è più difficile, ho una figlia di cinque anni, le ho spiegato tutto riguardo il coronavirus e lei ha capito. Ci rendeva tristi il fatto che non potesse vedere gli amici, i compagni di classe, non andava a scuola. E questo è un aspetto complicato».

Dal discorso lockdown a quello Serie A. Durante l’intervista il “Pitbull” parla anche del Bologna, del mister Sinisa Mihajlovic e del futuro: «Al Bologna mi mancano cose come le partite internazionali, combattere per qualcosa di più importante. Ma mi trattano bene, è un club dove sono di casa. In Turchia facevo il double, ma sono venuto qui per la tranquillità della mia famiglia. E abbiamo Mihajlovic un allenatore che dà il 100% e che ci massacra in allenamento. E questo mi piace».

Gary Medel

Fonte foto: Bolognafc

Medel, un sogno chiamato Boca Juniors

Il mediano è attualmente legato al Bologna da un contratto biennale ma non nasconde la voglia di tornare al Boca Juniors: «Ho un contratto di due anni e spero di onorarlo, anche se nel calcio un momento ti amano e quello dopo ti odiano. Tutto cambia velocemente. Parlo molto con Riquelme, una volta a settimana. Mi ha proposto di tornare ma devo vedere cosa ne pensano la mia famiglia e il mio club. Quando sono stato al Boca ero molto giovane e non mi rendevo conto della dimensione del club. Sarebbe un sogno tornare».

Medel dunque sogna un futuro con gli Xeneizes ma non è l’unico a farlo. Il cileno infatti si sbilancia e tira in ballo anche il calciatore del Barcellona Arturo Vidal: «Ad Arturo Vidal piacerebbe giocare al Boca, con o senza di me. Gli piace tantissimo il club e lo segue anche sui social network». Il centrocampista del Bologna raddoppia e nomina anche il suo connazionale Mauricio Isla: «Lo vedrei bene al Boca, sarebbe un grande acquisto per il club. Ho dato il suo numero a Riquelme per farli parlare, speriamo che si concretizzi. Da quello che so, lo hanno messo fuori rosa al Fenerbahce e ora è senza contratto» ha concluso Medel.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.